11 ott 2018

Partenza a razzo per la nuova CB Team Tecpool che inaugura la stagione di C Gold con una bella vittoria interna.

Casale: Todeschino 18, Banchero 23, Lazzeri 6, Valle, Cecchinato 5, Buzzi 22, Rossi 9, Romagnoli 11, Galluzzi 2, Maghirang, Renna e Evangelisti n.e. All. Fara.

Fossano: Pinzani 6, Grosso 22, Fea 10, Chakir 15, Ait Ouchane 6, Fiore 10, Quercio 5, Comino 6, Soriani 4, Rosano e Verra n.e. All. Magagnoli.



I giovanissimi ragazzi di coach Fara, quasi interamente composta dagli Under 18 della Junior, hanno offerto un’ottima prova soprattutto in attacco con cui hanno ampiamente compensato diverse distrazioni difensive soprattutto a rimbalzo.
I casalesi sono comunque sempre stati avanti nel punteggio, ad esclusione di un piccolo vantaggio ospite in avvio di gara, trascinati dagli elementi più esperti come Banchero, Buzzi e Todeschino che hanno già sperimentato questa difficile categoria.
Nel secondo quarto i biancoblù provavano ad allungare fino al +10 trascinati da Banchero e Todeschino ma i langaroli si rifacevano sotto catturando tanti rimbalzi offensivi che si trasformavano in seconde ed a volte terze opportunità di tiro. L’equilibrio regnava anche nel terzo periodo nonostante un infortunio a Cecchinato e all’espulsione per proteste di Fara ma, nei 10’ decisivi, Buzzi si rivelava immarcabile nel pitturato, Banchero scagliava precisi siluri dalla distanza ben imitato da un sorprendente Romagnoli e per i cuneesi era notte fonda….
La speranza è che le sontuose percentuali di tiro sciorinate sabato vengano mantenute nella prossima trasferta di domenica 14 a Trecate: certamente lo staff tecnico monferrino dovrà ancora lavorare sulla fase difensiva in cui, vuoi per il limitato tonnellaggio della CB vuoi per l’inesperienza dei singoli, c’è sicuramente da migliorare.

Roberto Merlo

Nessun commento:

Posta un commento