6 giu 2018

VIGLIANO - GATORS 91-64

Parziali: 22-17, 24-16, 27-17, 19-14

Gators: Allemandi 4, Borda 9, Barra 16, Nicola 18, Barbato 2, Marchisio Gra., Marchisio Giù. 4, Mondino 5, Rolando 1, Valinotti 3, Dagatti 2. All. Nasari-Scotta

Vigliano: Mozzato 11, Sarassa 3, Friagia 24, Coghetto 5, Zinetti 6, Minola 7, Manino 18, Tiso 4, Ponstris 4, Marcolongo 9. All. Chiariello

Domenica 3 maggio i giovani Gators dell'U14 sono impegnati in una lunga trasferta a Biella per stabilire la classifica finale dopo il girone Coppa.
Gli alligatori sono in formazione super rimaneggiata a causa degli imminenti esami di terza media e schierano, per l'occasione, quattro Lady Gators, al loro primo impegno stagionale con i ragazzi.
I Gators partono forte con Nicola, bravo a spingere il contropiede e trovare bei canestri in entrata, e con Barra, che converte a canestro un paio di bei rimbalzi offensivi e con Valinotti bravo a farsi trovare libero sotto canestro. Dagatti lotta sotto i tabelloni, ma le sue conclusioni vengono respinte dal ferro.
I padroni di casa però non ci stanno e grazie alla maggior fisicità riescono a trovare dei bei canestri e a chiudere il primo quarto avanti di 5 punti.
Nel secondo periodo la musica non cambia, gli alligatori giocano un basket discreto e le Lady si mettono in mostra, lottando su tutti i palloni, senza alcun timore reverenziale, e trovando dei bei canestri in contropiede; i padroni di casa però non mollano di un centimetro e complici i tre falli (evitabili) di Nicola e Dagatti scappano via fino al +13 di metà partita.
Anche gli ultimi due quarti sono di marca biellese, Borda prova a mantenere i Gators in partita, le due Lady Mondino e Grazia Marchisio si alternano in regia, gestendo bene i possessi offensivi, mentre Giulia Marchisio e Barbato si fanno trovare pronte in contropiede, realizzando preziosi canestri.
Biella scappa via nel punteggio, ma Allemandi e compagni continuano a lottare fino all'ultimo secondo.
Punteggio severo, ma partita che consente ai Gators di accumulare preziosa esperienza per il futuro. Adesso testa all'ultima partita della stagione, domenica prossima, a Racconigi, per il match di ritorno contro Vigliano.




UNDER 13

NOVARA BASKET - GATORS SAVIGLIANO  76-37

Parziali: 23-11, 24-3, 18-2, 11-15.

Gators Savigliano: Di Mantua 6, Tuninetti 0, Mazzone 0, Bianco 5, Anrico 0, Ferrero 2, Ghigo 2, Abrate 0, Varallo 6, Bertaina 13. All.: Toselli-Caglieri 

Domenica 3 Giugno si è conclusa la seconda fase del campionato Under13 per i Gators Savigliano in trasferta a Novara. Come in tutta questa seconda fase i ragazzi dei coach Toselli e Caglieri devono vedersela con avversari molto forti fisicamente, infatti i Gators subiranno la prestanza fisica maggiore dei Novaresi per tutti e quaranta i minuti. Nonostante tutto ottimo inizio di gioco per gli Alligatori che tengono il punteggio pari per i primi 5 minuti con Anrico per la prima volta in quitetto e Capitan Bianco bravo a lottare sui palloni vaganti. Bertaina illumina l'attacco Gators, mentre Ghigo e Varallo provano ad arginare la possente manovra offensiva dei padroni di casa. Nel secondo e terzo quarto gli Alligatori alzano bandiera bianca e oppongono poca restistenza agli avversari, anche se Abrate e Mazzone ci provano in tutti i modi a trovare la via del canestro. Nell'ultimo quarto Novara abbassa il ritmo, i Gators tornano vivi e si aggiudicano il quarto con un Ferrero bravo a incunearsi nella difesa e Tuninetti che si impegna sia in attacco che in fase difensiva. Si chiude un'altro anno per questi ragazzi, che hanno sempre dimostrato grande impegno e attaccamento alla maglia. Non ci saranno piu' partite per adesso, ma ci saranno i fantastici Camp Gators per una super estate insieme!!!!



UNDER 13

ABC SERVIZI GATORS RACCONIGI - REBA BASKET TORINO  49-98 

Parziali (13-24; 13-26; 9-26; 14-22)

Gators: Pistone 8, Perrone 8, Pavan, Valinotti 4, Bertoncino, Cavallotti 8, Battglino 11, Giamborino 10, Formentin, Panero, Bosio. All: Biglia Stefano

REBA: Lando 28, Totaro 4, Dazzara 4, Fortunato 2, Piassa, Bacchiarello, Di Gregorio 8, Romano 20, Mensio 12, Carena 20. All: Antoniotti

Ultima partita di questa lunga stagione per la formazione di Racconigi che ospita i torinesi del Reba Basket. Dopo un paio di minuti di equilibrio gli avversari chiudono qualsiasi spiraglio in difesa e giocano in attacco con velocità di passaggi e con contropiedi letali che scavano un divario ampio già all intervallo. Un moto di orgoglio scuote Cavallotti e soci che non vogliono passare come vittima sacrificale di turno e reagiscono nella ripresa, ma la profondità della panchina ospite e il maggiore livello tecnico-atletico all fine premierà i torinesi, molto corretti e con almeno tre elementi di qualità superiore.
Si conclude, nonostante la sconfitta, una stagione molto positiva per essere la prima in un campionato Fip con una crescita sia di squadra che di singoli giocatori. Probabilmente all inizio dell anno chiudere la prima fase al quinto posto era un sogno irrealizzabile che questi ragazzi hanno trasformato in realtà allenandosi umilmente con l unico obiettivo di migliorare e vendere cara la pelle ogni partita.
Ora l’estate come meritato riposo prima di iniziare una nuova stagione cercando di migliorarsi sempre di più.



AMICHEVOLE OASI - ESORDIENTI/UNDER 13 SAVIGLIANO

I giovani e le giovani del gruppo grandi (2004-05 con qualche rinforzo 2002-03) del Progetto Oasi Gioco & Basket ci hanno veramente preso gusto a giocare a pallacanestro ed a mettersi alla prova sul campo, affrontando altre squadre Gators sotto canestro!
Dopo aver esordito in campo 15 giorni fa, incontrando in amichevole la squadra 2005-2006 del polo Gators Moretta, Torre S. Giorgio, Cardè, Villafranca, giovedì 31 maggio i nostri ragazzi, guidati da Alex Villois ed Edoardo Rosa, hanno affrontato la squadra Under 13/Esordienti di Savigliano degli allenatori Toselli, Marengo e Caglieri, guidata, per l’occasione, da coach Stefano Biglia.
Nuovamente tanto l’impegno, ma anche la sportività, contro avversari più giovani, ma già abituati alle partite e, questa volta, in molti momenti, gioco ad armi pari, segno che il lavoro svolto nella palestra di Via Malines sta dando i suoi frutti, grazie anche alla costanza dei ragazzi e delle ragazze ed alla santa pazienza dello Staff.
Ad inizio gara il grido “One Team Gators!” ed alla fine quello “What time is it? It’s Gator’s time!” hanno ricordato ai giocatori, ma anche al folto pubblico presente sulle gradinate della palestra Schiaparelli, la comune appartenenza alla grande famiglia degli Alligatori.
Ora la pausa estiva con l’impegno, però, di ritrovarci tutti a settembre per parlare seriamente del futuro del gruppo e delle prospettive di crescita del Progetto, ormai diventato, dopo sei anni, un ulteriore punto qualificante dell’offerta educativa Oasi Giovani e Gators.

Nessun commento:

Posta un commento