28 mag 2018

La GeneaBiomed Chivasso conquista gara 1 di finale contro i San Maurizio Jacks

GeneaBiomed Chivasso 62
San Maurizio 53
(18-9; 27-23; 48-40)
Chivasso - Delli Guanti 13, Vai 14, Cocco 12, Morello 2, Cester 12, Ratto, Migliori 4, D’Errico 3, Pagetto, Vettori 2, Baldin n.e, Di Martino n.e. All. Iannetti
San Maurizio - Carone, Maioni 23, Bardi 2, Pilla 6, Henriquez 9, Barberia 1, Giadini 10, Russo, Andreello 2, Canova. All. Marchi.


CHIVASSO. La GeneaBiomed Chivasso conquista gara 1 di finale contro i San Maurizio Jacks per 62-53 (19-9; 27-23; 48-40; Delli Guanti 13, Vai 14, Cocco 12, Morello 2, Cester 12, Ratto, Migliori 4, D'Errico 3, Vettori 2, Pagetto, Di Martino, Baldin). Un successo fondamentale per aprire al meglio la serie che si disputa al meglio delle cinque partite e per mantenere il vantaggio campo. Una vittoria arrivata la termine di una gara intensa, emozionante, ma costellata d'errori per entrambe le formazioni, probabilmente contratte a causa della tensione per la posta in palio, come dimostra il basso punteggio finale. Ma passiamo alla cronaca della partita. Palla a due ed i ritmi iniziano a farsi subito veloci, intensi con entrambe le squadre che cercano tiri veloci, ma peccano di precisione e così bisogna attendere le triple di Vai e Cester per vedere il primo allungo biancoverde sul 8-4 che costringe coach Marchi al time out. Time out che galvanizza però i biancoverdi che difendono egregiamente sui tiratori avversari e trovano il break con Cocco e Vai che chiudono il quarto sul 18-9. Cocco trova la tripla anche in apertura di secondo quarto, ma San Maurizio si aggrappa a Maioni e tenta la rimonta, aiutata anche dalle innumerevoli palle perse chivassesi che inceppano l'attacco biancoverde e chiudono il primo tempo sul 27-23. Nel terzo periodo la gara s'infiamma; Vai e Cester tentano l'allungo e cui risponde subito Giadini dall'arco dei tre punti, prima che Delli Guanti firmi due triple in 3 secondi e un jumper che vale il 40-28 dopo 4'. San Maurizio si affida allora alla zona 3/2 e risale la china con Giadini e Henriquez, mentre una serie di 1/6 dalla lunetta da parte dei chivassesi concede ossigeno a San Maurizio che chiude il quarto sul -8 grazie alla tripla di Pilla. Negli ultimi 10' le squadre sono stanche, ma Chivasso continua a difendere con aggressività ed attenzione e chiude i giochi grazie a due palle rubate consecutive di D'Errico e Vettori che valgono il 60-46 e fanno alzare bandiera bianca a Maioni e compagni. Ora si attende gara 2, in programma mercoledì 30 maggio alle ore 21.00 sempre a Chivasso.

Nessun commento:

Posta un commento