19 feb 2018

Report promozione e giovanili a cura del''ufficio stampa Gators

CSI CAYMANS

ZETAEMME CAYMANS - BASKET CARAGLIO 55-71


Parziali: 12-21, 16-18, 10-9, 17-23. 


ZETAEMME Caymans: Origlia 19, Vasquez 9, Tallone 8, Colombano 7, Marano 6, Toselli 4, Bergui 2, Giambrone 0, Donnarumma 0, Groppo 0. All. Mondino G.- Villois M.

I Caymani affrontano in casa Caraglio, compagine esperta che 7 giorni or sono ha scavalcato al secondo posto in classifica i Saviglianesi , battendoli di 20 punti in casa . 
Coach Mondino e coach Villois devono fare a meno di 5 giocatori titolari, andati tutti ko durante il match di Piasco. In compenso si rivedono in campo le due guardie Donnarumma e Bergui assenti per infortunio . 
La sfida incomincia bene per i biancorossi, che con Colombano, Marano e Toselli, firmano il primo break a favore dei Caymani : 9 a 6 . Poi però , si spegne la luce in attacco ( gli ospiti giocheranno 40 minuti, 40 a zona) e gli ospiti piazzano un controparziale di 3-15. 
Nel secondo periodo, Origlia prende per mano i compagni, segnando 9 punti consecutivi, ma gli avversari rispondono colpo su colpo , mantenendo pressoché lo stesso divario. 
Dopo l'intervallo lungo , gli attacchi prendono una pausa , e le difese la fanno da padrone. Nell'ultimo quarto , i Caymani con un moto d'orgoglio , ricuciono le distanze fino al -4, ma poi si devono arrendere alle bombe degli avversari ( 4 nell'ultimo periodo) che riallungano fino al più 16 finale. " Contro la seconda in campionato abbiamo giocato a ritmi alterni , con momenti di buon basket, alternati a siccità prolungata in attacco. 
Ora penseremo a prepararci al meglio per il derby di venerdì prossimo, sperando di recuperare qualche giocatore "
Prossimo turno , venerdì 23 febbraio ore 21 al Palasport di Cavallermaggiore vs Basket Savigliano.




UNDER 16 REG

A.DIL. PGA T.W.B. - GF GATORS 63-58

Parziali: 16-15, 17-19, 14-11, 16-13.

GF GATORS: Nicola S 18, Robasto 16, Davicco 8, Catalano 7, Stima 5, Fantini 2, Serra 2, Adamini, Baretta, Carle, Peretti, Roano. All. Botta-Nicola.

A.DIL. PGA T.W.B.: Gibellino 20, Gaido 10, Martin 9, Sabbadini 8, Greggio 3, Canata 2, Comba 2, Bonfanti 1, Alberti, Bergeretti, Gontero. All. Rizzo.

Sabato 17 febbraio 2018 è andata in scena la sfida diretta per il secondo posto nel girone Giallo U16 REG tra la formazione di casa del TWB e gli Alligatori di coach Botta. A spuntarla sono stati i torinesi, più scaltri e albili nei momenti decisivi ad approfittare delle clamorose sviste avversarie e portare a casa i due punti.
Ma veniamo al match: i primi due quarti sono stati molto equilibrati, con ogni tentativo di allungo di una o dell'altra squadra sempre ricucito. Per gli ospiti sono Catalano e Davicco a segnare i punti iniziali, rispondendo ai numerosi giri produttivi in lunetta dei torinesi, abili ad incunearsi nella difesa avversaria e raccogliere falli spesso gratuiti. Ad un certo punto sale in cattedra capitan Gibellino che con un tiro libero ed una successiva tripla scava il primo vero allungo sul 14-10. In seguito però trova il suo primo canestro Robasto che accorcia: ma ancora dalla lunetta il TWB ne infila due a poco dallo scadere del quarto. Sulla successiva rimessa prende palla Nicola S che in pochissimo raggiunge metà campo e spara un tiro disperato fuori equilibrio che si insacca con l'aiuto del tabellone, chiudendo così il periodo sul 16-15 in favore dei padroni di casa.
Nel secondo quarto regna ancora l'equilibrio ma spesso la GF perde banalmente palloni su passaggi superficiali e leziosi, permettendo a Torino di scappare in contropiede e se non con il canestro quasi sempre con la conquista di un fallo in proprio favore, con ancora tiri liberi quasi sempre segnati. Le rotazioni permettono a coach Botta di distribuire gli sforzi per provare a tenere alti i ritmi in difesa. A volte gli Alligatori ci riescono e ne nascono canestri importanti, tra i quali quelli di Nicola S, Robasto, Catalano, Stima e Davicco, mentre Adamini, Baretta, Serra, Carle lottano su tutti i fronti e Fantini, Peretti e capitan Roano corrono in contropiede. La squadra ospite recupera così lo svantaggio e chiude a metà gara avanti 34-33.
Negli spogliatoi coach Botta prova a caricare i suoi, cosciente che basta poco per provare a scappare e portare a casa un'importante vittoria.
Al rientro in campo gli Alligatori ci provano, ma tutte le distrazioni difensive vengono pagate a caro prezzo con falli e giri in lunetta gratuiti o palle perse ancora sanguinose per il punteggio e per il morale. Tra i padroni di casa sono Gibellino e Gaido a creare i maggiori problemi, mentre in casa Gators ci provano Stima con una tripla, Davicco in penetrazione e Robasto insieme a Nicola S in diverse altre occasioni. Il punteggio resta sui binari dell'equilibrio ed alla fine del periodo vede di nuovo Il TWB avanti sul 47-45.
Ultimo quarto: la lotta si fa sempre più serrata e il tabellone vede sempre pochi punti di differenza tra le due squadre, con prima una e poi l'altra avanti. Segna per primo Serra tra gli Alligatori, con un bel movimento spalle a canestro. Ma i torinesi si fanno pericolosi ancora con Gaido e Canata abili a segnare dalla lunetta, mentre tra le fila Gators sono Nicola S e Fantini a rispondere. Ma ancora qualche palla persa banale permette al TWB di replicare ad ogni tentativo degli ospiti di allungare, nonostante una difesa più aggressiva ed efficacie. Segnano Martin e Gibellino per i torinesi, a cui rispondono Nicola S in lunetta e Robasto con una tripla. A 1'15" dalla sirena il punteggio dice 57-57 con i padroni di casa in lunetta: 0 su 2, ma sul rimbalzo la GF perde palla e sulla successiva azione Torino segna. Azione di Savigliano sull'altro fronte ma senza un canestro e replica della TWB che trova un fallo antisportivo con libero segnato (60-57): rimessa a metà campo dei padroni di casa, grande difesa degli Alligatori non ripagata dall'arbitro, che assegna un fallo molto dubbio. Tiri liberi entrambi a segno (62-57) e immediato time out di coach Botta che disegna una rimessa per un tiro nella metà campo di attacco. Purtroppo però un'altra palla persa direttamente dalla rimessa si trasforma in un contropiede ed un fallo, il cui successivo giro in lunetta porta ad 1 punto (63-57). Azione di Savigliano sul rimbalzo ma contropiede fallito e palla persa. Sulla successiva azione Torino non produce nulla e Robasto vola dall'altra trovando un fallo e 1 su 2 dalla lunetta a -13" (63-58). TWB cattura il rimbalzo e scappa congelando la partita e portando a casa la vittoria.
"Peccato" - il commento di coach Botta - "Avevamo l'occasione di pareggiare i conti con loro dopo la sconfitta dell'andata di soli 2 punti, importante per la classifica ma anche in ottica seconda fase. Purtroppo è mancata la concentrazione nei momenti decisivi che Torino ha abilmente sfruttato per portare a casa alla fine una meritata vittoria. Occorre fare un bel "reset" e lavorare bene in settimana, in vista dell'altra sfida importante di domenica prossima con Piossasco, già battuta all'andata".
Prossimo incontro, domenica 25 febbraio 2018 ore 15h30 GF GATORS - NICMA ALTER 82, Palazzetto dello Sport Via Giolitti 9 Savigliano  (CN).




RAGAZZE CSI

BASKET MONDOVI' - LADY GATORS 20 - 49

Parziali: 4-12; 6-15; 4-16; 6-6

Lady Gators: Barbato 16, Laalami 8, Cetra Di Benedetto, Monetti, Vaschetto, Baretta 2, Mondino 6, Bergamasco, Fanaru 2, Marchisio Giu. 9, Orosan 4, Placinta. All. Nicola.

Mondovì: Alessandria, Ambrogio 2, Beccaro 4, Beltramo, Bosio, Botto, Harkati, Nugnes, Porta, Silipo 2, Viara 12, Peguni. All. Bottesi.

Domenica 18 febbraio, le Lady sono in trasferta a Mondovì, contro una squadra di ragazze molto volenterose, ma agli inizi del loro percorso dietro la palla a spicchi. Per l’occasione coach Nicola rimpolpa la formazione con alcune delle ragazze 2006-7 che si sono unite quest’anno al gruppo “storico” delle Lady con l’intento di dare un po’ più di respiro alle ragazze che hanno giocato di più in tutto l’arco di quest’anno.
Lo starting five schierato vede capitan Barbato, Mondino, Cetra, Fanaru e Laalami; si comincia subito con grandi ribaltamenti di fronte in contropiede, purtroppo conditi da molti errori (ancora!!) sotto canestro. Si vede però una Barbato “formato deluxe”, molto brava a farsi trovare libera in campo aperto, lanciata magistralmente da Mondino. Anche Marchisio e Laalami sono un po’ più concrete delle compagne, mentre Fanaru, Baretta e Orosan hanno da “guadagnarsi la pagnotta” guardando a vista la lunghissima #50 avversaria, e Bergamasco dà minuti di respiro a Mondino in cabina di regia.
A metà gara il punteggio è già al sicuro e in campo si sono alternate tutte le ragazze anche le giovanissime Monetti e Vaschetto, oltre a Placinta che in questa partita ha fatto il suo esordio assoluto.  
Rompono così il “mal da trasferta” le Lady vincendo la prima partita lontano da Moretta, preparandosi così alla prossima partita che le vedrà in casa contro la capolista Cuneo. Nota di colore (ma ormai è consuetudine) il grande incitamento dei “Lady-supporter” anche lontano da casa, che hanno riempito i pochi posti in tribuna: chapeau!
Prossima partita: Ragazze CSI – martedì 20 febbraio, h. 19.00, a Moretta vs Granda College Pink.




UNDER 14 CSI MASCHILE

GATORS MOTOCARVIP - GATORS SAVIGLIANO 55 – 37

Parziali: 14-10; 14-8; 17-11; 10-8

Gators: Borda 18, Maero, Aleccia, Lopreiato, Cavadore 10, Piazza 3, Radici 2, Valinotti 4, Troanca 3, Dagatti 13, Risso, Sosso 2. All. Nicola.

Gators Savigliano: Anrico 2, Barbero, Bianco 8, Boido, Brigna 2, Di Mantua 2, Ferrero 8, Hajjarri, Mazzone 8, Roano 4, Rubinetto, Varallo 3. All. Toselli.

È giornata di derby a Moretta, martedì 13 febbraio, per il campionato “Ragazzi”: i Gators morettesi U14 si giocano in casa la rivincita dell’andata contro i cugini dei Gators Savigliano che all’andata si imposero di misura. I due coach Gators portano formazioni molto giovani che danno vita ad un incontro frizzante e piacevole per il numeroso pubblico presente sugli spalti. I Gators griffati “west coast” partono con Borda, Maero, Cavadore, Piazza e Troanca, mentre i saviglianesi partono con Di Mantua, Ferrero, capitan Mazzone, Rubinetto e Varallo. Borda comincia subito a fare la voce grossa in penetrazione supportano molto bene da Cavadore che si incunea nella difesa ospite, mentre Troanca prima e Valinotti dopo si occupano del “gigante” Varallo; negli ospiti si distinguono Mazzone, Ferrero e Roano in attacco, mentre Rubinetto e Brigna vengono lanciati sulle tracce del folletto Piazza. Bianco è ispirato e molto attento nelle ripartenze, mentre dall’altra parte anche Radici e Sosso riescono a venire a capo della difesa ospite.
A metà gara il punteggio vede i padroni di casa sul + 10, ma la gara è tutt’altro che chiusa: infatti alla ripresa dopo la pausa lunga, in meno di 5 minuti, i Gators di coach Toselli piazzano un parziale che li porta fino al -1, grazie soprattutto alle iniziative offensive di Varallo e Mazzone e difensive di Hajjarri, Boido e Anrico. Coach Nicola chiama time-out e striglia per benino i suoi: ne esce così un ritrovato Dagatti che fa valere tutta la sua agilità nella corsa e nei rimbalzi, mentre Lopreiato e Aleccia alzano il loro livello di attenzione in difesa; fa il suo esordio stagionale anche Risso che fa vedere buone cose a rimbalzo (!!) e, sul finale, anche Troanca dà finalmente il suo apporto di punti con un paio di azioni convinte.
Finisce con la vittoria dei padroni di casa “west coast” e il consueto abbraccio finale tra le due squadre: molti dei ragazzi si conoscono da tempo per la partecipazione ai vari camp estivi Gators, probabilmente altrettanti in futuro diventeranno compagni di squadra. Una bella serata, insomma!!
Prossimi incontri:
-          U14CSI MoToCarVip: domenica 25 febbraio, ore 09.30 a Cuneo vs Cuneo 2005
-          U14CSI MoToCarVip: martedì 27 febbraio, ore 19.00, a Moretta, vs Virtus Fossano
-          U14CSI Savigliano: lunedì 26 febbraio, ore 18.00, a Savigliano vs Cuneo 2004




UNDER 14 REG.

MONDOVI' - GATORS 66 - 48

Parziali: 25-8, 16-14, 13-14, 12-12.

GATORS: Allemandi, Borda 21, Barra 10, Nicola 14, Rubinetto, Maero, Prino, Drago, Rolando, Radici, Valinotti 1, Dagatti 2 . All. Scotta - Nasari

Mondovì: Vinai 2, Boe 6, Borsarelli 13, Cuniberti, Donato, Danni 8, El Oudrassi, Borgese 16, Ugo, Batrami 8, Tomatis 12, Ech-chibani 1. All. Blengini

Domenica 18 febbraio i giovani Gators dell’U14 sono impegnati in trasferta sul difficile campo di Mondovì.
Gli alligatori partono con un buon piglio, grazie ai canestri di Borda e Nicola e alla difesa di Dagatti, ma dopo i primi minuti i padroni di casa spingono sull’acceleratore e, complici alcune disattenzioni dei Gators, si portano in vantaggio e scappano via nel punteggio.
Nel secondo quarto la musica non cambia, le rotazioni non danno i frutti sperati, e l’atteggiamento diventa troppo rinunciatario. Nicola e Borda provano a tenere viva una fiammella di speranza, ma Mondovì è decisamente più concreta e più reattiva sui palloni vaganti. Rubinetto prova a suonare la carica, con due buone penetrazioni, ma non riesce a trovare la via del canestro. Si arriva così a metà partita con Mondovì in vantaggio di una ventina di punti.
Nel terzo quarto Borda e compagni cercano di reagire e finalmente si vede qualche miglioramento in campo, Barra trova alcune buone iniziative, ma in difesa non riesce a limitare il suo diretto avversario, Nicola trova dei buoni canestri in penetrazione, mentre Dagatti lotta come un leone su ogni pallone e si iscrive anche a referto con una buona entrata.
Nell’ultimo quarto i Gators continuano a giocare abbastanza bene e riescono anche a mettere in difficoltà i padroni di casa, ma ormai il risultato è compromesso dai primi due periodi e Mondovì porta a casa meritatamente i due punti in palio.
Adesso sotto con gli allenamenti in vista della seconda fase del campionato, il cui calendario uscirà a breve.




UNDER 13 SAVIGLIANO

BC MONDOVI' - GATORS SAVIGLIANO 31-69

Parziali: 6-24; 13-15; 9-19; 3-11.

MONDOVI': Baudino 2, Grazzini 0, Borsarelli 3, Curti 0, Botto 2, Bernard 6, Demarchi 14, Avagnina 0, Scotti 2, Lungieki 0, Bossolasco 0. All.: Bottesi

GATORS: Di Mantua 12, Mazzone 0, Brigna 2, Bianco 0, Ferrero 6, Roano 1, Anrico 2, Ghigo 14, Abrate 10, Introini 2, Varallo 4, Bertaina 16. All.: Toselli-Caglieri.

Si è dispuitato domenica 18 Febbraio il match di ritorno tra Mondovì e Gators Savigliano, valido per il campionato Under13. All'andata era stata una partita combattuta, dove gli Alligatori vinsero di 7 punti, al ritorno i Gators entrano in campo concentrati e chiudono già il match nel primo quarto cogliendo la settima vittoria consecutiva. Fin dai primi minuti I Gators giocano ad alto ritmo, Ghigo e Bertaina attaccano il ferro con continuità e trovano ottimi canestri, Mazzone conduce il gioco offensivo con buona personalità, mentre il solito mastino difensivo Di Mantua si incolla sugli avversari piu' pericolosi. Abrate è in gran forma e si fa trovare pronto su entrambi i lati del campo ben supportato da un vivace Ferrero e dal lungo Introini, Nel secondo quarto i Gators staccano la spina per qualche minuto e gli avversari ne approfittano in attacco, ma il vantaggio Gators aumenta sempre piu' grazie alla buona prestazione difensiva di Varallo, alla velocità di Roano e Anrico a portare palla e a un volenteroso Brigna. Al rientro dalla pausa la musica non cambia, Bianco e compagni giocano di squadra e attenti in difesa, non lasciando scampo all'avversario. Il coach commenta: grazie a un ottimo inizio, che ha dato fiducia a tutto il gruppo, abbiamo avuto la possibilità di fare molte rotazioni per far giocare tutti e ogni Alligatore ha risposto con grinta e impegno sul campo. Adesso ci aspetterà una settimana di allenamenti intensi per farci trovare pronti sabato prossimo al big match con la capolista Fossano, dove vogliamo divertirci e vendere cara la pelle!

Prossimo incontro, Sabato 24 Febbraio 2018 ore 15:00 Acaja Fossano - GATORS Savigliano, Palestra Comunale a Fossano (CN).





UNDER 13 RACCONIGI

ACAJA FOSSANO - ABC SERVIZI GATORS RACCONIGI 56-33 

Parziali ( 10-3; 10-12; 24-10; 12-8)

Acaja: Curti 6, Delsoglio 3, Gaveglio 10, Sera, Belba 10, Desalvo, Rabbia 5, Cavallero, Rovere 4, Terzaghi 2, Reynaudo 5, Paval 11. All: Manassero

ABC Gators: Pistone 8 , Perrone 6, Cavallotti , Battaglino , Giamborino 13, Panero , Bertoncino , Formentin , Valinotti 4, Cavadore 2, Pavan , Bosio. All: Biglia 

Partita dai due volti quella giocata in casa dell Acaja Fossano dove primo e terzo quarto di gioco hanno riportato a galla errori tecnici banali che hanno scavato un solco difficile da colmare. Non è bastata la reazione nei restanti due periodi perché poi la stanchezza e i molti errori al tiro hanno permesso ai padroni di casa di consolidare il primato in classifica. 
Tutta la squadra adesso è chiamata ad una pronta inversione di marcia perché sabato ci aspetta il derby con le Pantere e sarà un altra parti e dove ogni singola distruzione può costar caro cara. 




AQUILOTTI 

IGM CUNEO BEINETTE - GATORS 07  7-17

Parziali ( 2-2; 1-3; 1-3; 1-3; 1-3; 1-3)

Domenica 18 febbraio i ragazzi di coach Nasari M. sono impegnati nella trasferta di Cuneo dove affrontano la squadra di IGMB di Cuneo Beinette allenata dall'amico Josè Grosso.
Primo quarto combattuto con buone giocate da entrambe le squadre che termina in parità, dal secondo periodo in poi i piccoli alligatori stringono le maglie difensive e concretizzano con canestri in contropiede. Soddisfazione per il gioco collettivo espresso che ha portato tutti i ragazzi a segnare un canestro indice di coesione di squadra e di gruppo.
Prossima partita contro la Virtus Fossano, martedì 20 febbraio ore 18.30 presso il Palazzetto dello Sport di Savigliano, Via Giolitti 8

Nessun commento:

Posta un commento