12 feb 2018

L' Abet VINCE CONTRO CUS

La squadra che si andava ad affrontare non era delle più facili ma la compagine bianco blu è riuscita a giocare una gara fatta di sostanza dopo un primo periodo al di sotto delle reali potenzialità.

La squadra di Lazzari vince con merito una partita sempre condotta, per 61-47.

LA PARTITA
Coach Lazzari cambia quintetto delle ultime gare proponendo tra i 5 Gramaglia al posto di Francione, con Cagliero, Alberti, Tarditi e Cortese.
Nella prima frazione si vedono molti errori al tiro da ambo le parti e il punteggio stenta a decollare ma Bra, rimane in vantaggio alla prima sirena, nonostante un Tarditi che fa fatica a entrare in gara. Alberti comunque ci mette del suo e la prima sirena registra il 12-8 per i padroni di casa.

Nei secondi 10′ il Cus ci crede e trova il primo e unico vantaggio della serata sul 14-16. Un autocanestro di Tiberti e un Gatto in grande spolvero, ricacciano indietro i torinesi. Qui si inizia a scavare il solco (che si rivelerà definitivo) alla partita; prima Zabert con un 2/3 dalla lunetta, poi Piano con il jumper e Francione dalla lunga che regala il 23-16.

Il Cus è in difficoltà e le redini dell’incontro le tengono ben salde Alberti e compagni, tanto da chiudere all’intervallo lungo sul 36-23.

Al ritorno dagli spogliatoi è ancora l’Abet ad attaccare con decisione la gara; Tarditi si sblocca e supportato da Francione regala il massimo vantaggio della gara sul 47-24, con ancora 15′ da giocare.

Il Cus barcolla e pasticcia in attacco così la terza frazione scivola via sul 54-32.
Nell’ultima frazione nonostante l’Abet fatichi in attacco, complice l’ultimo assalto da parte dei torinesi, proprio questi ultimi hanno ancora cattive percentuali dall’arco che non possono impensierire più di tanto i bianco blu braidesi.
Risultato finale 61-47.


“I ragazzi hanno disputato una prova concreta e attenta, portando a casa una vittoria importante in chiave play off. Il punto di svolta a metà secondo quarto e inizio terzo dove abbiamo limitato le loro soluzioni offensive Uno contro uno e con un buon controllo dei tabelloni. Unico neo le tante palle perse , soprattutto quelle non forzate che in finali punto a punto potrebbero costare carissime” – dichiara un soddisfatto coach Lazzari.
Prossimo appuntamento sabato 17 febbraio alle ore 20:30 in trasferta per il derby contro Fossano.

ABET – CUS TORINO 61-47
PARZIALI: 12-8, 24-15, 16-9, 9-15

BRA: Gramaglia, Bottero 1, Zabert 5, Alberti 15, Mattis 0, Marenco n.e., Francione 17, Tarditi 9, Gatto 5, Cagliero 2, Cortese 4, Piano 3. All. Lazzari.
CUS: Russano 12, Chiotti 11, Riviezzo 2, Ripepi 0, Fantolino 1, Stola 4, Campanelli 14, Tiberti 0, Catozzi 1, Di Matteo 2. All. Porcella.

Nessun commento:

Posta un commento