14 feb 2018

collegno basket - 2^ Torneo Cttà di Collegno



Se la prima edizione è stata un vero successo, quest’anno non sarà facile chiedere di più. Ma, si sa, al Collegno Basket le sfide piacciono e, se sono difficili, ancora meglio. Dopo gli straordinari consensi ricevuti da ogni direzione la scorsa stagione, infatti, è già tempo di proiettarsi verso il ‘2^ Torneo Città di Collegno’. La possibilità di ospitare in casa propria un evento di caratura nazionale è piaciuta proprio a tutti, con ognuno degli elementi di confronto, condivisione e trasporto tipici del basket giovanile. “Anche quest'anno proporremo il ‘Torneo Città di Collegno’, arrivato al secondo anno
di realizzazione – spiega Antonio Vertino, responsabile del minibasket collegnese e parte attivissima dello staff organizzatore - Siamo molto soddisfatti dell'edizione passata, durante cui abbiamo avuto il piacere di ospitare delle società che hanno le proprie prime squadre in Serie A, come Auxilium Torino, Pesaro e Reggio Emilia, ma anche gruppi da fuori regione, come Como e gli amici di Marostica, e le migliori formazioni del panorama piemontese.

Adesso non ci resta che provare a crescere ulteriormente”. La prima cosa che viene in mente pensando al ‘1^ Torneo Città di Collegno’ è senz’altro il PalaCollegno gremito di bambini sorridenti, insieme ai ringraziamenti finali delle società presenti per lo staff del presidente Pianotti. La voglia di confermarsi e superarsi, in questo senso, ha spinto il comitato genitori del Collegno Basket e l’intera organizzazione a lanciarsi in una seconda sfida, che si preannuncia ancora più affascinante. “Le categorie impegnate saranno Esordienti Maschile, Esordienti Femminile e Aquilotti – aggiunge Vertino – e avremo tante novità. Il torneo femminile, ad esempio, verrà allagato da 4 a 8 squadre partecipanti e probabilmente avremo con noi anche una formazione straniera, il che regalerebbe anche un interessante respiro internazionale all’evento”.

 Insomma, dal 28 al 30 aprile il PalaCollegno sarà di nuovo la casa del grande basket, innanzitutto per i più piccoli, ma non solo: ci saranno diversi eventi collaterali e momenti di intrattenimento destinati a tutti, a corollario di una manifestazione che ambisce a ripetersi e, possibilmente, migliorarsi. “Quest'anno abbiamo già la fortuna di avere Olimpia Milano e Pallacanestro Prato tra le squadre che hanno garantito la propria presenza – chiosa Vertino – Abbiamo molto da fare e panificare, ma l’esperienza della prima edizione ci aiuterà. 

La nostra organizzazione ha ben chiaro che la priorità e l’obiettivo ultimo del torneo sarà il divertimento, come deve sempre essere nel mondo del minibasket. Ci aspettiamo più di 400 bambini partecipanti, quindi questa sarà anche una stimolante prova per il Collegno Basket. Faremo di tutto per rendere l’evento ancora più piacevole e coinvolgente dello scorso anno”. Del resto si sa, le sfide sono belle solo quando sono colte.

Gianluca Tartamella

Nessun commento:

Posta un commento