4 feb 2018

Cavs umiliati dai Rockets, cadono Warriors e Spurs, il Gallo dice 24


La crisi dei Cleveland Cavaliers non conosce soste. Anzi, arriva un’altra severissima lezione. I vicecampioni NBA vengono umiliati in casa dagli Houston Rockets, con il -32 finale, e le domande sulla consistenza della squadra di Lue (che non pare comunque a rischio) diventano sempre più pressanti. “Ho perso le parole”, ha detto LBJ a fine partita, non sapendo più cosa dire. Non c’è mai stata gara alla Quickens Loan Arena: i texani erano già avanti in doppia cifra nel primo quarto, oltre il +20 all’intervallo lungo per poi controllare senza problemi, sino alla sirena finale.
 Leggi la notizia completa qui



Nessun commento:

Posta un commento