23 ott 2017

La Fiat Torino non si ferma più: abbattuta anche Pesaro


Seconda partita casalinga di campionato per la Fiat Torino, contro la Vuelle Pesaro, con i torinesi a quota 4 prima del via e i pesaresi a quota 2 in classifica. E seconda vittoria davanti al pubblico amico, grazie ad uan grande rimonta maturata tra la fine del secondo quarto ed il terzo, poi materializzata nel
finale con il sigillo sul punteggio di 88-79.

Nel primo quarto Torino patisce l’avvio potente di Pesaro, che con Mika trova soluzioni di forza e ripetute. Si va al primo riposo sul 17-30. I secondi 10 minuti partono sulla stessa lunghezza d’onda ma finalmente Torino si scuote con le triple di Vujacic, che sale in doppia cifra a metà gara (10) e la miglior difesa. Buono anche l’impatto sul match di Iannuzzi (8 punti). Dalla parte opposta è Mika il mattatore (14 punti) anche se gravato di 4 falli. Metà gara si chiude con Pesaro avanti di 5 (41-46), ma la Fiat Torino tornata prepotentemente in partita dopo essere stata anche a -16 (17-33).


Nel terzo quarto Torino trova anche Washington in buona evidenza e negli ultimi due minuti fa la differenza volando a +8. Una tripla di Omogbo riporta Pesaro a -5. Si chiude sullo score di 67-62.
Torino riparte con grande veemenza e trova forza e punti con Washington (15 punti) supportato da Vujacic che chiude con 23 punti a referto. 


 FIAT TORINO – VL PESARO 88-79
Torino
Garrett 10, Parente ne, Vujacic 23, Poeta, Stephens ne, Patterson 14, Washington 15, Okeke, Jones, Mazzola 4, Mbakwe 10, Iannuzzi 12; All. Banchi
Pesaro
Omogbo 10, Ceron 14, Mika 20, Moore 21, Bocconcelli, Ancellotti 6, Little 2, Bertone 5, Monaldi 1, Serpilli; All. Leka



Uff.Stampa Fiat Torino

Nessun commento:

Posta un commento