Il Mercatò chiude il girone di andata con una preziosa vittoria contro una Cereal Terra Ciriè mai doma, che risorge dal -19 e cede sul filo di lana 70-65. Per i biancorossi è la tredicesima vittoria in altrettanti incontri disputati.
La partita
Buona presenza sugli spalti del Pala 958 per inaugurare il 2017, anche di tifosi ospiti arrivati dal torinese.
Luca Jacomuzzi schiera Draghici, Gallo, Negro, Maino e Zanelli.
Sul fronte ospite Luca Pistol, invece, parte con Autelli, Berta, Fiore, Gatta e Martoglio.
Avvio deciso del Mercatò che sull’asse Maino-Gallo si issa sul 7-2 dopo due minuti. La Cereal Terra non sta a guardare, però, e con Martoglio, Berta e Gatta trova il pari a quota 12. I biancoblù non si fermano, però, e sorpassano: 15-17! Ci pensano allora Castillo e Calabrese a riportare Alba avanti a fine periodo: 22-20.
Sostanziale equilibrio ad inizio di seconda frazione fino al 26-24. A questo punto, però, il Mercatò prova a dare uno strappo: 31-24. Berta tiene in gara i suoi, ma dall’arco dei 6,75 m Draghici e Zanelli fissano il 40-30 sul tabellone. Gallo, poi, ritocca ancora lo score prima dell’intervallo: alla pausa lunga Alba conduce 44-31.
Autelli apre il terzo quarto, ma è un fuoco di paglia, perché Zanelli, Negro e Gallo, spaccano la partita: 51-34. Perino risponde, ma non basta: Maino sigla il 55-36. Il +19 sa di condanna per Ciriè, ma ecco che in un paio di minuti Marchis, Gatta e Stodo piazzano un parziale di 2-9 che vale il 57-45 a fine terzo quarto, con una Cereal Terra assolutamente in partita.
Nei primi cinque minuti dell’ultima frazione il Mercatò controlla (64-54). Poi, però, l’assalto di Stodo e Berta vale il 67-62 a due minuti dal termine. A 60 secondi dalla fine Berta colpisce ancora: 69-65! Alba perde palla per infrazione di 24 secondi, ma Ciriè in attacco spreca ed è costretta al fallo sistematico. In lunetta Negro fissa il 70-65 (1/2). Agli ospiti restano 20 secondi, ma arriva un errore e il Pala 958 può festeggiare la tredicesima vittoria consecutiva della compagine albese.
Il Mercatò resta così saldamente in testa al campionato, ancora imbattuto, a +4 sulla seconda in classifica Crocetta.
Una buona e sempre viva Ciriè paga il parziale subito in avvio di terza frazione, ma se la gioca fino alla fine e rende ragione al suo ottimo quarto posto.
Per l’Olimpo Basket si chiude un girone d’andata immacolato ed il prossimo weekend inizia il ritorno col bollente scontro al vertice proprio con Crocetta al Pala Ballin di Torino.
Ufficio Stampa Olimpo Basket Alba
           Pietro Battaglia
TABELLINO
Mercatò Olimpo Basket Alba: Calabrese 10 punti e 7 rimbalzi, Castillo 11, Colli, Draghici 10, Gallo 18 e 9 rimbalzi, Gioda, Maino 10, Margheri, Negro 6 e 8 rimbalzi, Zanelli 5.
Cereal Terra Pallacanestro Nole Ciriè: Autelli 8 punti, Berta 14, Colombano, Fiore 6, Ferrone, Gatta 13, Marchis 5, Martoglio 3, Perino 3, Stodo 13, Viano ne.