20 dic 2016

Resoconto Arona Basket

Nulla da fare per la C silver di coach Bussoli, i biancoverdi si schiantano contro la corazzata Fortitudo Alessandria, squadra che sembra meritare il salto di categoria vista la maturità e lo strapotere tecnico-fisico dei propri giocatori. Arona in realtà inizia meglio degli alessandrini,
trovando il +6 che costringe al time out coach Vandoni. Dopo la sospensione Alessandria rientra nei binari creando minuto dopo minuto un gap incolmabile sino al 95-56 che chiude le ostilità.
Alessandria 95-56 Arona
Alessandria: Vitali 21, Cercolani 18, Cardinale 9, Mambaye, Skara 27, Facchino 6, Raselli 8, Frattallone 4, Dotti 2, Grossholz, Sabli. All. Vandoni
Arona: Franzosi, Acconito, Sinigaglia 2, Picazio 10, Facchin 4, Paracchini 13, Dalleolle 2, Loughlimi 13, Bainotti 3, Dal Maso 9. All. Bussoli
Un super terzo quarto consegna la vittoria nelle mani dell’under 20 regionale. Arona va a Ponderano e nei primi 20’ non riesce a staccarsi i biellesi dal collo; nella seconda metà di gara i biancoverdi alzano l’asticella giocando in velocità, il parziale di 20-4 mette in ghiaccio il risultato; altri due punti per la cavalcata vincente dei lacuali.
Una brutta under 18 élite porta a casa il risultato a Valenza giocando una delle peggiori partite del 2016. I ragazzi di coach Romerio giocano lenti e con superficialità, Valenza ne approfitta per restare sempre piuttosto vicina ai giovani vichinghi. Nel finale Arona riesce comunque a portarla a casa grazie alla propria superiorità.
L’under 16 élite supera Piossasco in un match complesso. Arona tiene in linea di galleggiamento gli avversari solo grazie ad errori grossolani, che nel finale rischiano di diventare fatali. Piossasco proprio quando il risultato sembra ormai archiviato inizia a rosicchiare punto su punto, sino al -1 a 2’ dal termine. Nel finale Arona riesce a reagire strappando il risultato vincente agli avversari.
Super vittoria dell’under 15 eccellenza di coach Bussoli. L’Autoarona Skoda supera piuttosto agevolmente i pari età di Biella grazie ad un primo tempo perfetto; nella ripresa Biella accenna la reazione, ma Arona è concentrata e non concede nulla ai propri avversari.
Chiude l’anno con una vittoria anche l’under 14 regionale di coach Montani, giovani vichinghi che con i due punti ottenuti si confermano come terza forza del campionato dietro ad Oleggio ed ai campioni invernali del College.

Nessun commento:

Posta un commento