L’Olimpo Basket Alba chiude il 2016 in bellezza vincendo in scioltezza contro Bogomanero dopo un pur ottimo e frizzante primo tempo dei collegiali. Il Mercatò, così, resta al primo posto imbattuto dopo 11 giornate.

La partita
Buona presenza di pubblico al Pala 958 per festeggiare l’ultima partita della Serie C Gold del 2016.
Coach Luca Jacomuzzi schiera in avvio Calbrese, Draghici, Maino, Negro e Zanelli.
Risponde il coach ospite, Di Cerbo, con Ferari, Gnecchi, Pedrazzani, Pioppi e Rupil.
Parte forte il Mercato che scappa sul 4-0 con Maino e Calabrese e, poi, sull’11-4 dopo una tripla dello stesso Maino. Ci pensa, allora, Ferrari a trascinare i suoi in partita (11-9), ben supportato dal tabellone dei padroni di casa. A seguire Negro e Calabrese portano Alba sul 17-13, ma Ferrari scarica per Pedrazzani che scrive 17-15 a fil di sirena di prima frazione.
E lo stesso Pedrazzani impatta nel secondo quarto, seguito da Giadini che sorpassa: 17-20! Alba in un amen torna a condurre fino al 23-20, quando Giadini sigla il pari 23. Provvedono Margheri e Gioda a regalare il vantaggio ai padroni di casa, che si issano sul 30-24. I viaggianti restano vivi (32-28), ma il Mercatò scappa a +7 grazia ancora a Mergheri e Gioda: 35-28 all’intervallo.
Borgomanero apre le danze nella ripresa con Rupil e Ferrari, ma questa sarà l’ultima fiammata ospite: 35-32. Il Mercatò, infatti, goccia dopo goccia inizia ad erodere la resistenza colleigiale: Zanelli, Gallo e Maino aprono la forbice fino al 46-34. A mandare definitivamente in apnea Borgomanero è, però, la pioggia di triple di Draghici che scrive 55-36. A suggellare il periodo è Maino, che chiude il terzo quarto sul 58-38.
L’ultima frazione è solo una formalità. Da segnalare, mentre i biancorossi dilagano, è la splendida azione dei padroni di casa: Colli rifiuta due volte il tiro in favore di due buoni scarichi; la palla gira e torna nelle mani dello stesso Colli che sigla dall’arco dei 6,75 il +30 (68-38). Il Pala 958 può festeggiare il definitivo 71-44 che permette al Mercatò di restare in vetta imbattuto al girone piemontese della C Gold. La giovane Borgomanero (che ha schierato, anche in quintetto, dei classe 2001) torna in terra novarese con due ottimi primi quarti giocati in casa della capolista.
E ora arriva il tempo della sosta natalizia e si interrompe il campionato che, poi, riprenderà a metà gennaio. Dunque, qualche giorno di quiete prima di entrare nel vivo della stagione con l’arrivo del 2017, che si preannuncia ancora ricco di pathos e divertimento.
RingraziandoVi per averci sempre seguito numerosi e appassionati e sui nostri canali di comunicazione e dal vivo al Pala 958, Vi salutiamo con una augurio di cuore di Buona Natale e Buone feste!
Ufficio Stampa Olimpo Basket Alba
             Pietro Battaglia