L’Olimpo Basket Alba conduce in porto un quanto mai prezioso successo contro la Pallacanestro Saluzzo, soprattutto perché Crocetta inciampa a Casale e i biancorossi salgono a +4 sulla seconda. I gialloblù colano a picco nei periodi centrali, non basta il colpo di coda del finale, che comunque spaventa i langaroli.
La partita
Coach Perlo si affida allo starting five composto da Baruzzo, Calzavara, Francese, Paschetta e Riviezzo.
Dalla panchina ospite Jacomuzzi risponde con Calabrese, Dello Iacovo, Draghici, Gallo e Maino.
Pronti, via e il Mercatò si trova sullo 0-4, ma i padroni di casa della CRS replicano più che prontamente e si portano sull’8-4. I gialloblù restano avanti fino al 10-7, poi, i biancorossi replicano con uno 0-7 e controsorpassano (10-14). Ecco che, però, Saluzzo torna a +1, poi Alba torna in vantaggio grazie a Negro e Maino: 16-20. Tuttavia a chiudere il periodo è Calzavara, che brucia la sirena con una tripla impossibile: 19-20.
Nella seconda frazione regna ancora l’equilibrio fino al 23-25. A quel punto Maino, prima, e Castillo, poi, provano a spaccare la partita: 23-30. Negri risponde, ma Calabrese rimpolpa il vantaggio langarolo: 25-34. Allora, i gialloblu si affidano a Mina, ma non basta: Gioda, Zanelli e Margheri scrivono +12 ospite all’intervallo, sul 32-44.
La difesa del Mercatò sale ancora di livello e la CRS soffre. Ai biancorossi basta uno 0-5 per scappare a +17 (32-49). Ovviamente, così, Saluzzo si affida al suo bomber (miglior marcatore del campionato) Calzavara, ma Draghici e Gallo replicano: 39-55. Ci pensa, però, Margheri (11 punti segnati al 30°) a sigillare il terzo quarto: 42-60.
La barca gialloblù sembra affondata, ma i ragazzi di coach Perlo aprono l’ultima frazione all’arma bianca e piazzano un 9-0 che riapre tutto: 51-60! Negro muove lo score ospite, ma Calzavara scrive -7 a cinque minuti dalla fine con i biancorossi inchiodati sul 55-62. Il Mercatò torna a +10 dalla lunetta, ma Calzavara trova la tripla del 58-65. Provvede allora, Castillo a chiudere la contesa dall’arco: 58-68. A nulla servono nelle ultimissime battute i falli sistematici della CRS: finisce 62-75.
L’Olimpo Basket conquista così un prezioso e sudato successo in un campo davvero complicato. E la vittoria vale doppio, poiché Crocetta (seconda) cade al Pala Ferraris di Casale e scivola a -4 dal Mercatò.
La prossima partita per i biancorossi sarà al Pala 958 sabato prossimo, proprio contro quella Casale capace di battere i secondi della classe, quindi altro match assai delicato e tutto da vivere: Vi aspettiamo!
Ufficio Stampa Olimpo Basket Alba
           Pietro Battaglia
Tabellino:
Mercatò Olimpo Basket Alba: Calabrese 15 punti, Castillo 6, Colli ne, Dello Iacovo 8, Draghici 6, Gallo 7 e 6 rimbalzi, Gioda 3, Negro 7, Maino 7, Margheri 13, Zanelli 3.
CRS Pallacanestro Saluzzo: Baruzzo 8 punti, Botta ne, Calzavara 22, El Kihel, Francese 4, Meite ne, Mina 9, Negri 2, Paschetta , Pellegrino ne, Riviezzo 7 e 7 rimbalzi, Zuccarelli 10.