29 nov 2016

Tutti i risultati del weekend della B.C.Gators


SERIE D


A.B. IMPIANTI GATORS - CHERASCO 76-66

Parziali: 14-22; 24-13; 10-16; 28-15

A.B.IMPIANTI Gators: Pautasso, Sabena 7, Arese 12, Bongiovanni 1, Ambrogio 3, Ercole 2, Testa 9, Paschetta, Bosio, M.Nasari 33, Fissore 9. All. F.Nasari

Cherasco: Magliano n.e., Eirale 13, Martinengo 10, Graffi 2, Ascheri 16, Cortese 2, Gjorgiev 2, Sopegno, Mariano 9, Massatore 3, Navone 3, Rolfo 6. All. Riccardi

Domenica 27 Novembre i Gators affrontano Cherasco, squadra neo promossa, che occupa l'undicesima posizione in classifica a quota 4 punti come gli alligatori. La sfida è decisiva per entrambe le squadre, che con una vittoria smuoverebbero la classifica e, soprattutto risolleverebbero il morale dopo il difficile inizio di campionato.
Tra le fila dei Gators si rivedono Bongiovanni ed Ambrogio, mentre Fissore rientra nei dieci dopo il turno di squalifica.
L'inizio della partita è disastroso per i padroni di casa: pronti via e Cherasco scappa via, con un parziale di 9-0 nei primi 2 minuti. Coach Nasari chiama subito timeout per fermare l'emorragia, ma Cherasco sembra giocare con due marce in più, mentre gli alligatori non riescono a reagire e sbloccano il risultato solo dalla lunetta. A tre minuti dalla fine del quarto il tabellone è impietoso: 5-22 per gli ospiti.
Negli ultimi tre minuti del quarto Nasari e compagni tirano fuori l'orgoglio, Fissore e Bongiovanni portano grinta ed energia e i Gators accorciano le distanze chiudendo il periodo sul 14-22.
Nel secondo quarto coach Nasari prova ad alzare la difesa, schierando una press a tutto campo e la mossa dà i suoi frutti: Ercole e Arese recuperano diversi palloni, Fissore è una furia su entrambi i lati del campo e Nasari segna canestri da vero leader. Il divario si assottiglia minuto dopo minuto e nel finale del quarto i Gators mettono la freccia e completano la rimonta, arrivando al riposo lungo sul +3 grazie a 3 tiri liberi di Nasari a tempo scaduto.
Nel terzo quarto la musica non cambia, Sabena e compagni stringono le maglie in difesa e Cherasco fatica a trovare buone soluzioni in attacco, Arese e Ambrogio colpiscono da tre punti e i punti di vantaggio dei padroni di casa salgono a una decina. Negli ultimi due minuti del quarto, però, un blackout difensivo riapre la gara e Cherasco, con due bombe e alcune conclusioni in entrata si riporta sul +1.
Nell'ultimo periodo la partita diventa molto combattuta, sia dal punto di vista del gioco, sia dal punto di vista fisico, le due squadre si affrontano a viso aperto, ma sale il livello di nervosismo. Due falli tecnici fischiati a Martinengo, con la conseguente espulsione, creano un break a favore degli alligatori, ma Cherasco non ci sta e con Rolfo si riporta sotto. Arese e Nasari colpiscono da fuori, piazzando l'allungo decisivo, ben coadiuvati da un Fissore formato deluxe. La partita si conclude sul 76-66 per i Gators, che trovano, pur faticando moltissimo, una vittoria importantissima, sia per la classifica che per il morale.
Prossimo incontro: Domenica 04/12/2016 ore 18.30 Carmagnola - A.B. IMPIANTI Gators (PALASPORT - Corso Roma CARMAGNOLA (TO))


UNDER 16

PGS VICTORIA ALBA - ABC SERVIZI GATORS RACCONIGI 65-71 

Parziali: 11-19, 10-6, 14-12, 15-13, 9-9, 6-12)

ABC SERVIZI Gators: Minnone, Craco 2, Kodrinaj 22, Levrone 33, Malengo 3, Racca, Audero, Paschetta 2, Burdese 7, Vallarino 2. All. Dalmasso-Mascolo.

Alba: Mascarello 2, Giordano 19, Vallino, Vazzana 4, Barberis, Iudicello, Gallarato 11, Bertorello 12, Campaci 2, Vero 13, Sensibile 2. All. Giordano - Soragna.

Domenica 27 novembre i Gators di Racconigi sono ospiti della formazione di Alba. L'inizio di match sorride ai padroni di casa: Craco coordina in cabina di regia trovando punti importanti, mentre Kodrinaj ha fin da subito un ottimo impatto segnando a più riprese.
Alba prova a rispondere, accorciando le distanze, ma gli Alligatori si fanno preferire per la qualità di gioco. Malengo è eccezionale in difesa, Burdese mette in campo la consueta ed encomiabile grinta in entrambe le fasi.
Nel secondo periodo continua a regnare l'equilibrio e le due squadre rispondono colpo su colpo. Levrone giganteggia in area con rimbalzi, stoppate e canestri in contropiede, Minnone mette ordine in attacco e Racca si mostra aggressivo e deciso a lottare su ogni possesso.
A cavallo tra secondo e terzo periodo grande impatto del duo Paschetta e Vallarino: il primo segna appena entrato, il secondo garantisce solidità in difesa.
Audero quando chiamato in causa offre minuti di grande qualità gestendo bene le azioni offensive.
La gara termina in parità e c'è bisogno di andare ai supplementari. Il primo overtime rimane in equilibrio. Alcuni errori in difesa da parte degli Alligatori permettono facili canestri agli albesi, mentre in attacco i Gators si affidano a Levrone e Kodrinaj, davvero sugli scudi.
Il primo supplementare non basta e si va al secondo. Il canestro della svolta e del sorpasso lo realizza un positivissimo Vallarino. Il resto diventa un monologo Gators fino al termine, pur con qualche sofferenza dovuta alla tenacia mostrata dai padroni di casa. FInisce 71 a 65.
Prima vittoria stagionale per gli Alligatori di Racconigi, ma al di là del risultato grande soddisfazione per i coach Dalmasso e Mascolo per l'ottima performance messa in campo, che conferma il trend positivo della squadra e gli ottimi miglioramenti di tutto il collettivo.

Prossimo incontro: Domenica 4 dicembre 2016 ore 11.00 Gators Racconigi-Mondovì (Palazzetto dello Sport – Via Principessa Mafalda, 9 – Racconigi (CN))





UNDER 14 ELITE

FRANZIN VAL NOCE -  GF GATORS 70-68

Parziali: 17-19; 15-22; 10-10, 22-13, 6-4.

Gators: Nicola S. 20, Robasto 19, Ghigo 15, Catalano 10, Stima 2, Carle 2, Baretta 0, Davicco 0, Serra 0, Nicola A. 0. All.: Nasari.

Franzin: Magnano 18, Bonasea 13, Corino 13, Fabi 11, Maltese 7, Marenco 6, Giacomiello 0, Puleo 0, Mazzarella 0, Lanza 0, Fiocchi 0, Perotti 0. All.: Petrucci.

Trasferta amara in quel di Cantalupa per gli Alligatori dell' Under14 elite, che al termine di una partita decisasi solo all'overtime tornano a casa sconfitti da un ottimo avversario. I Gators si presentano con Carle in precarie condizioni fisiche causa influenza e Baretta con mano fasciata causa piccolo intervento alla mano mentre il Presidente Nasari sostituisce in panchina l'assente coach Toselli. Le due squadre si sfidano a campo aperto, ma gli Alligatori sono piu' incisivi in zona offensiva e prendono un vantaggio a fine secondo quarto grazie alle belle giocate di un brillante Robasto. Catalano si immola in difesa sul forte avversario Corino, ma alla fine registrerà anche un bottino di ben 10 punti con due su due da tre punti a dimostrare i notevoli progressi del playmaker saviglianese. Il terzo quarto è giocato alla pari, Davicco e compagni riescono a mantenere il vantaggio conquistato a fine secondo quarto. Nell'ultimo quarto i padroni di casa si fanno piu' aggressivi e potendo contare su una panchina decisamente piu' lunga dei Gators si rifanno sotto e agguantano il pareggio portando la partita al supplementare. Gli Alligatori sono già senza Ghigo fuori per 5 falli, la stanchezza si fa sentire e alcune giocate affrettate non consentono ai Gators di portarsi al casa la vittoria. Termina così il girone di andata, I Gators sono quinti in classifica e hanno ancora buone chance per entrare nelle prime quattro e accedere ai playoff, peccato per alcune sconfitte maturate solo nel finale che se si fossero vinte si potrebbe decisamente stare ai piani alti.
Prossimo incontro: Sabato 03 Dicembre ore 17.30, GF Gators vs Amatori Basket Savigliano, Palazetto dello sport di Savigliano via Giolitti.



UNDER 13

GATORS: GATORS CAVA  -  SAVIGLIANO GATORS  56-58

Parziali: 8-14, 17-15, 11-16, 20-13.

Gators Cava: Peretti 12, Dileo 11, Borghino 6, Olivero 6, Allemandi 5, Lupu 4, Marku Ke. 4, Bergesio 2, Marku Kr. 2, Righetti 2, Rosso 2, Marku M 0. All. Villois

Savigliano Gators: Barra 18, Abrate 9, Mazzone 8, Bertaina 6, Ghigo 6, Rubinetto 6, Dimantua 3, Varallo 2, Bianco 0, Boido 0, Cravero 0, Hajarri 0. All. Toselli

Domenica 27 novembre presso il palazzetto dello sport di Cavallermaggiore va in scena la partita tra Cavallermaggiore e Savigliano, valida per il campionato Under13. La partita è equilibrata, anche se i saviglianesi, guidati da coach Toselli, mantengono sempre un leggero vantaggio. I Gators di casa fanno valere i centimetri sotto canestro, mentre gli Alligatori di Savigliano sfruttano il contropiede e la maggior velocità per sorprendere i piu’ “grossi” avversari. La squadra di Cavallermaggiore, guidata da coach Villois, è brava a rimanere sempre in partita e a sfiorare la rimonta nel finale che si gioca punto a punto. Al termine, con merito, la spuntano i più giovani ragazzi di Savigliano. Come al solito il derby si conclude in un unico abbraccio e l’urlo “ONETEAMGATORS” di fronte al folto pubblico






ESORDIENTI


GATORS RACCO - ASC SAVIGLIANO 19-43


Parziali: 6-13; 0-16; 8-2; 5-12


Gators Racco: Pistone 9, Perrone, Pavan, De Grazia, Bertoncino 4, Cavallotti, Battaglino, Busiello, Formentin, Giamborino 6, Panero. All. Scotta-Nasari


ASC Savigliano: Mana 2, Sulejmanovic 2, Carena 7, Sena 4, Mbenguepapa 6, Rosa 4, Piuma 2, Mellano 8, Delloiacovo 2, Cortassa 2, Scibbetta 4, Conterno. All. Galluccio


Prima uscita ufficiale per i piccoli alligatori del 2005 di Racconigi, impegnati nel campionato Esordienti contro i pari età di Savigliano. Nei primi minuti l'emozione condiziona entrambe le squadre, che faticano a trovare la via del canestro. Tra le fila degli ospiti si segnala soprattutto Mellano, a cui risponde un concreto Pistone, ben coadiuvato da Busiello. Perrone lotta su ogni pallone in difesa, aiutando i propri compagni e recuperando una marea di palloni; Battaglino si lancia più volte in contropiede, ma pecca di precisione nelle conclusioni. Il primo periodo si conclude con gli ospiti in vantaggio di 7 punti.
Nel secondo quarto, purtroppo, si spegne la luce in casa Gators: è soprattutto la difesa a latitare, vengono concesse troppe facili occasioni e troppi rimbalzi agli ospiti, che ne approfittano, segnando a ripetizione con Carena, Sena e Mbenguepapa, De Grazia e Cavallotti provano a far valere i propri centimetri a rimbalzo, ma l'intensità degli ospiti è maggiore.
Nel terzo quarto gli alligatori tornano in campo decisi a riscattarsi e con Giamborino e Bertoncino riescono a segnare canestri importanti; Panero è sfortunato e vede alcune ottime conclusioni respinte dal ferro; Formentin e Busiello lottano a rimbalzo e Perrone ancora una volta si dimostra un baluardo difensivo. Il periodo si chiude sul punteggio di 8-2 per i Gators, che sembrano finalmente sbloccati.
Nell'ultimo periodo, complice un po' di stanchezza, gli ospiti allungano nuovamente, nonostante la grinta messa in campo dai Gators.




AQUILOTTI


ABET BRA 2 - B.C. GATORS  17-7


Parziali: 2-2; 3-1; 3-1;3-1;3-1;3-1;



Prima uscita per i giovani aquilotti del 2006 e 2007 di Savigliano che da quest'anno saranno impegnati nel campionato Aquilotti girone Giallo. Le gare sono composte da sei tempi da sei minuti ciascuno, il punteggio viene azzerato a fine di ogni tempo e si assegnato 3 punti al vincitore del singolo tempo, 2 in caso di pareggio e 1 punto agli sconfitti.
I ragazzi di coach Nasari M. e Villois. C. iniziamo bene il primo tempo incoraggiati dai tanti genitori sugli spalti e conducono sempre in testa, ma a 2 secondi dal termine subiscono il pareggio. Nel secondo periodo si subisce la fisicità e velocità degli avversari, ma nei quattro successivi tempi gli alligatori si difendono bene e mostrano un bel gioco corale non sfruttando a  pieno le tante occasioni create. Nonostante la sconfitta i ragazzi sono usciti dal campo a testa alta combattendo su tutti i palloni e sopratutto con il sorriso stampato in faccia, i coach sono soddisfatti della prestazione di tutti i singoli giocatori.
Prossimo incontro: Domenica 11/12/2016 ore 11.15 GATORS - ABET BRA 1 (PALASPORT - Via Giolitti SAVIGLIANO (CN))



UNDER 14

Granda Basket Cuneo - Gators MoToCar 36-71          

Parziali: 7-14; 6-17; 15-23; 8-17.

Gators MoToCar: De Leo 1, Anghel, Bertolotto 6, Speranza 4, Nicola A. 11, Adamini 2, Roggiapane 4, Roano 15, Perotti 10, Alegre 9, Borda 9, Dagatti. All. Nicola V.

Granda Basket Cuneo: Ellena 1, Bertaina 4, Zuppanelli, Comotti 4, Rosso 6, Barale, Pettiti 3, Dalmasso 3, Viale 13, Giraudo, Gribaudo, Tolosano 2.  All. Maccario.

Domenica 27 novembre i giovani Gators di Moretta sono di scena a Cuneo per la loro seconda partita stagionale. Anche questa volta la formazione che si trovano davanti rende loro parecchia differenza in termini di età e centimetri di altezza, per cui da subito la distanza nel punteggio va via via aumentando a favore degli ospiti bianco verdi. Il quintetto, schierato da coach Nicola, è composto da capitan Alegre, dai giovani Borda e Nicola, e dai “saviglianesi” De Leo e Roano e si comporta subito bene in difesa, visto che i cuneesi trovano con difficoltà la via del canestro; sul lato d’attacco invece la domenica mattina si fa sentire e la mira non è delle migliori: Borda e Alegre vanno a segno da sotto, mentre Nicola A. la metta da 3; poi dal secondo quarto si accende ancora Roano (di nuovo top scorer di giornata): lui e un Bertolotto “stellare” infilano un parziale di 14 punti consecutivi in due a cavallo del secondo e del terzo quarto. I tre “lunghi” morettesi Speranza, Perotti e Adamini sono presenti sotto canestro e catturano molti rimbalzi, purtroppo però non sempre concretizzati a dovere, ma tutti e tre riescono ad iscrivere punti a referto. A Roggiapane viene chiesto di spingere un po’ di più l’acceleratore in fase di ripartenza, mentre Anghel e Dagatti riservano le loro energie sul lato difensivo della partita, nella quale (a parte il terzo quarto) la difesa si è comportata bene concedendo meno di 10 punti per quarto.
Bene così, non resta che continuare a lavorare bene in allenamento, tenendosi pronti per i prossimi impegni che potrebbero risultare più gravosi.
Prossimo impegno: sabato 3 dicembre, ore 17.30 a Moretta contro VBF Fossano.




UNDER 13

GATORS RACCO - LADY GATORS  46 - 55

Parziali: 10-12, 8-11, 16-16, 12-16.

Gators Racco: Bertoncino, Busiello, Calin 2, Consolino 2, Denaro, Giamborino 18, Licciardo, Palmieri 2, Pistone 4, Quaranta, Riaudo 4, Tesio E. 6, Manira Kiza 8. All. Scotta.

Lady Gators: Barbato 8, Calliero 6, Leka, Marchisio Gi. 16, Shtlyliza 10, Laalami 6, Marchisio Gr. 4, Bergamasco 2, Kovacai 2, Shtepija, Tesio N. 1, Zemzami. All. Nicola.

Sabato 26 novembre, terzo turno di campionato. Si gioca nel palazzetto di Racconigi e i Gators Racco di casa se la devono vedere, per la loro prima partita dell’anno, con le agguerrite Lady Gators di Moretta, prontissime a vendicare lo stop inflitto loro dai Cava. I bianchi di casa, guidati da coach Scotta, scendono in campo con Quaranta, Riaudo, Tesio, Palmieri e il “colored” Manira Kiza, vera spina nel fianco della difesa delle Lady con i suoi contropiedi. Coach Nicola schiera invece le sue “principesse” con un quintetto tutto grinta, formato da capitan Marchisio Grazia, Calliero e Shtyllza a contrastare sotto canestro, Tesio e Barbato a scappare in contropiede. Shtyllza resta un rebus per i padroni di casa nel primo quarto, andando a segno a ripetizione supportata anche da Laalami, entrata a tentare di arginare, aiutata dalla compagna di reparto Shtepija, il funambolico Giamborino, motore inesauribile della squadra di Racco. Il punteggio è sempre in bilico, + 2 per le Lady a fine primo quarto, + 5 a metà gara che non dà però garanzie visto che vanno a referto in tanti, a partire da Calin e Pistone.
Ad inizio terzo quarto, Giamborino, aiutato da Consolino, trascina la squadra di Racco al sorpasso (28-27), poi però Racco pare smarrire le misure in difesa, perché per le Lady Marchisio Giulia (ancora cannoniere di giornata) comincia a colpire ripetutamente in velocità, Barbato è abilissima a sfruttare i lunghi passaggi di Zemzami direttamente dai numerosi rimbalzi conquistati, e Calliero concretizza al meglio alcuni palloni recuperati dalla coppia Kovacai-Leka, che non si fanno intimidire troppo dalle scorribande del trio Denaro, Licciardo e Busiello. In difesa per Racco, ce la mettono tutta sia Bertoncino che Palmieri (quest’ultimo forse addirittura troppa, dal momento che viene fatto uscire dall’arbitro per limite di falli!), ma le Lady ne hanno di più e pian piano allungano nel distacco e grazie agli ultimi canestri di Bergamasco e Laalami, stabiliscono un nuovo record di “punti segnati” per questo gruppo sempre pieno di entusiasmo.
Buon incontro comunque anche per i giovani Gators di casa, che si sono comportati benissimo al loro esordio assoluto in partita e che di devono rendere conto di avere notevoli potenzialità da esprimere già da quest’anno, con una crescita costante in allenamento.
Prossimi incontri:
-          sabato 3 novembre ore 15, a Moretta “derbyssimo” Lady Gators – Gators MoToCarVip
-          domenica 4 ore 15, a Cavallermaggiore, Gators Cava – Gators Savi


Nessun commento:

Posta un commento